IVOLTIDELCENTRO – “Ti racconto una storia… Greta”

IVOLTIDELCENTRO – “Ti racconto una storia… Greta”

Ciao sono Greta. Ho 8 anni. Frequento la classe terza elementare a Scarcelli. Sono una bambina molto allegra e scherzosa, ma con tanta voglia di imparare cose nuove. Voglio parlarvi di una bellissima associazione che ho iniziato a frequentare ogni giorno dal martedì al venerdì, si chiama associazione Go’el. La frequento perché: siccome i miei genitori vanno a lavoro e tornano sempre la sera tardi, io qui posso trovare il posto in cui giocare, conoscere nuovi bambini, studiare e fare tanti lavoretti insieme ad altri bambini.  Abbiamo fatto tanti lavoretti belli, ma quello che mi ha colpito di più è stata la costruzione di una macchina. Tutte queste bellissime attività le faccio con delle persone straordinarie che sono: Martina, Mafalda, Francesco, Antonio, Giuseppe, Francesco, Nunzia, Marilena, Giuliana e Suor Tiziana. Io mi trovo molto bene con queste persone. Le persone che tengo di più sono Martina e Mafalda. Ora vi descrivo come definisco io i vo: Martina: Generosa; Mafalda: Inglesina; Francesco P.: scherzoso; Francesco M. : serio, ma divertente; Antonio: buono e simpatico; Giuseppe: giocherellone; Giuliana: simpatica; Suor Tiziana: la migliore a biliardino; Marilena e Nunzia: lavorative. Io ho scoperto il centro da un paio di mesi, ma sono molto contenta di averlo scoperto, perché so che ogni giorno arricchisco la mia giornata di gioia e felicità. Vi consiglio a voi tutti di venire a scoprire l’associazione Go’el. Greta e il suo motto: Ma vieni, ma vai! Martina...
IVOLTIDELCENTRO -“Ti racconto una storia…Cassandra”

IVOLTIDELCENTRO -“Ti racconto una storia…Cassandra”

Questo è il nostro nuovo appuntamento mensile, idealmente e concettualmente ispirato a Humans Of New York (HONY), un idea nata dall’americano Brandon Stanton che ha deciso di scendere in strada e raccontare le vite della città della grande mela. Un’immagine e un breve campionamento della conversazione tra il fotografo e il suo modello improvvisato, ed è cosi che nasce il ritratto perfetto di una comunità. È questa l’idea da cui partiamo per presentarvi il centro Mosaico e l’associazione Go’el nel modo più naturale, vero e spontaneo possibile. Cosa migliore per farlo delle storie raccontate direttamente dai nostri ragazzi e dai volontari non crediamo ci sia. Divertitevi ! La prima storia che vi raccontiamo è quella di Cassandra, ragazza super dinamica e allegra, veterana del nostro centro. “Ciao, Sono Cassandra. Ho nove anni e mezzo. Frequento la quarta elementare a Scarcelli. Sono una ragazza molto sportiva e lo sport che pratico è il nuoto, voglio imparare a nuotare cosi nel caso in estate, nel mare, annego so come salvarmi… (speriamo di no!!! J) Io quando vado al centro: Gioco, studio, comunico, faccio amicizia e imparo. Io comunico, con i ragazzi del Servizio Civile e i miei compagni, la mia gioia e le cose che mi piacciono del centro. Tra le attività che mi piacciono di più, oltre a stare insieme, è stato quando abbiamo fatto la marmellata di mandarini. Questa attività mi è piaciuta molto perché si è collaborato tanto. Al centro si fanno tante esperienze, la più bella è quella dove si dorme al centro, altri motivi per cui vengo sono: trascorrere del tempo piacevole, divertirmi e stare in compagnia....
“Cose belle” che risiedono nella normalità

“Cose belle” che risiedono nella normalità

Accoglienza e ospitalità, condivisione, lavoro e impegno: questo, e molto altro, è targato Green Camp! La Cooperativa il Segno, forte dell’esperienza decennale, ha continuato a mantenere legami di reciprocità con cooperative sociali e associazioni di volontariato del Nord Italia, e ha ospitato durante questa estate 2018, quattro gruppi che hanno scelto di impegnare il loro tempo in Calabria. Più di 50 il numero delle persone coinvolte, ragazzi e adolescenti che hanno affrontato oltre 1000 km di viaggio con i loro educatori e volontari, per arrivare a Scarcelli. Il primo Green Camp 2018 proveniente da Modena, ha visto protagonisti 15 ragazzi che, dopo aver affrontato un percorso sulla legalità nella loro comunità di Portile, ha deciso di raggiungere la tappa del Green Camp fuscaldese: si sono alternati in gruppi di lavoro nei campi della Cooperativa, alla volta della raccolta di pomodori e peperoncini, nel laboratorio di trasformazione, prestando il loro servizio e il loro tempo; hanno desiderato organizzare tour presso luoghi limitrofi, quali il Santuario di San Francesco da Paola e la visita a Cosenza, alla scoperta di una parte della Calabria. Giornate ricche di racconti del nostro territorio e di persone significative come Paolo Panaro e Giovanni Serra, che hanno testimoniato sul tema della legalità. #GreenCampModena, utilizzando il linguaggio social, ha passato il testimone ai #GreenCampGiona provenienti da Cremona; educatori e volontari hanno seguìto gruppi di minori stranieri non accompagnati, che si sono turnati fino ai primi giorni di settembre. Veterani ormai, gli amici della Cooperativa Nazareth e del Centro Giona insieme all’Associazione Drum Bun, hanno dato vita a tre intense settimane presso il Centro di aggregazione di Scarcelli....